EVENTI ED AZIENDE AD OSTIA LIDO, OSTIA ANTICA, ACILIA, FIUMICINO

Errichetta Festival, i grandi maestri della musica balcanica e mediorientale

0

La musica tradizionale come patrimonio culturale

Dall’11 al 14 gennaio quaranta musicisti provenienti da diverse nazioni  daranno vita all’ottava edizione dell’Errichetta Festival che avrà luogo al Teatro Italia, a Villa Medici, all’Istituto Svizzero, a San Giorgio in Velabro e Mocobo Centro Culturale a Roma.

Quattro serate per esaltare la ricchezza e il valore della musica tradizionale che fa parte del patrimonio culturale di paesi come Iran, Bulgaria, Grecia, Macedonia, Turchia, ma anche Nuova Zelanda, Canada, USA e Italia.

Un’occasione di confronto e scambio musicale con artisti  tra i massimi esponenti delle rispettive culture che attraverso il linguaggio universale della musica ci guideranno in un affascinante viaggio in terre ricche di tradizioni poco conosciute nel mondo occidentale.

Programma

 

 

Accademia di Francia a Roma VILLA MEDICI – ore 20:30 

Errichetta Festival all’interno della manifestazione di Villa Medici: “Giovedì della Villa”
Abolhassan Khoshroo e Siamak Jahangiry (Iran)

Ingresso libero fino ad esaurimento posti


TEATRO ITALIA – ore 20:45

Il ritorno del maestro delle Launeddas – Luigi Lai
(Italia – Sardegna)
Musica del Mazandaran (Iran) – Epica dall’asia centrale
Pouya Khoshravesh: Kamancheh
Mani Khoshravesh: Nay
Nima Khoshravesh: Setar
Danze del re della zurna – Samir Kurtov Trio
(Bulgaria)

Apertura botteghino ore 12:00 – Apertura Sala ore 20:00


ISTITUTO SVIZZERO – ore 18:00

Concerto di improvvisazione Contemporanea
Nigel Taylor / Chris Cretella (Canada-USA)
Bertrand Denzler (Svizzera)

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

TEATRO ITALIA – ore 20:45

Il libro degli eroi – James Wylie Lost Cities Ensemble
Ghahraman Nameh
(Grecia/Iran/Nuova Zelanda/Germania/Francia)
James Wylie: Kamancheh, sassofono, composizione
Thymios Atzakas: Oud
Hayden Chisholm: Sassofono
Bastian Duncker: Sassofono
Avgerini Gatsi: Voce
Nima Khoshravesh: Setar
Reza Samani: Percussioni
Fausto Sierakowski: Sassofono

Uragano tra Ponentino e Levante – Federico Pascucci East Trio + Martin Lubenov “Jazzta Prasta” trio
(Italia / Bulgaria)
Martin Lubenov – fisarmonica
Federico Pascucci – sax tenore, ney
Angel Demirev – chitarra
Mihail Ivanov – contrabbasso
Riccardo Gambatesa – batteria

Sempre in pista – Errichetta Underground
(Italia)
Federico Pascucci: Sassofono
Marco Pascucci: Trombone
Ange Sierakowski: Clarinetto
Fausto Sierakowski: Sassofono
Primo Salvati: Sassofono
Edoardo Petretti: Fisarmonica
Gabriele Hintermann: Contrabbasso
Carlo Hintermann: Percussioni

Viaggio nelle danze greche – Stavros Kouskouridas Group
Ballo finale (Grecia)
Stavros Kouskouridas: clarinetto
Stefanos Georgiou: violino
Kostas Papadimitriou: laouto
Nakos Kouskouridas: percussioni

Apertura botteghino ore 12:00 – Apertura Sala ore 20:00


Chiesa di SAN GIORGIO AL VELABRO – ore 18:30

Dal lontano ovest – Elan Asch
(Stati Uniti)
Il racconto degli strumenti – Inside Out Trio
(Grecia)
Evgenios Voulgaris : Yayli Tanbur
Fausto Sierakowski: Sassofono
Kostas Tsarouchis: Contrabbasso

Maestri della musica ottomana – Omer Erdoğdular e Murat Aydemir Duo
(Turchia)
Omer Erdogdular: Ney
Murat Aydemir: Tanbur

Ingresso libero fino ad esaurimento posti 

Biglietti Teatro Italia
intero 12 euro – abbonamento 2 serate 20 euro
ridotto 9 euro (studenti under 25 – solo botteghino Teatro Italia)
Prevendite online 
Punti vendita
Botteghino Teatro Italia:
biglietti disponibili 12 e 13 gennaio a partire dalle ore 12.
Info: 06/44239286

Pagina FB

Condividi

Comments are closed.