EVENTI ED AZIENDE AD OSTIA LIDO, OSTIA ANTICA, ACILIA, FIUMICINO

Biblioteca Elsa Morante: Clown in Kabul, film-documentario

0

Terapia del sorriso,  l’incontro tra culture diverse

Martedì 20 febbraio alle ore 16.30 presso la Biblioteca Elsa Morante di Ostia verrà proiettato il film-documentario Clown in Kabul, che ha visto la supervisione artistica ed il montaggio  finale di Ettore Scola.

Una retrospettiva dedicata al grande regista a due anni dalla sua scomparsa cura da Leonardo Spina dell’Associazione Homo Ridens.

Alla proiezione sarà presente Gigliola Scola, moglie del regista scomparso. 

“Clown in Kabul”, del 2002, è un film sull’incontro tra culture diverse capaci di dialogare attraverso una dimensione ludica che diventa com-passione e racconta le peripezie del famoso medico/clown Patch Adams che, con un ristretto manipolo di dottori e vari volontari, è partito alla volta di Kabul per prestare assistenza e cure mediche ai bambini di quei territori devastati da troppe guerre. Il suo impegno è quello di  lavorare per allontanare i sentimenti negativi grazie all’uso del sorriso come elemento integrante della terapia medica.

I registi Moser e Balestrieri si avvalgono della supervisione di Ettore Scola e realizzano un documentario dell’impresa, discreto e appassionato come un reportage, benché ammorbidito dalle musiche di Nicola Piovani e Pasquale Filastò. Muniti di nasi rossi, parrucche spumeggianti, vestiti sgargianti e strumenti medici improbabili, i clown si inoltrano in un percorso fatto di ferite e menomazioni, desolazione e spavento, commozione e attaccamento alla vita. Il contatto con una galleria infinita di sofferenze rende sempre più faticoso il compito di trasmettere allegria e sollievo ai bambini ricoverati i quali, alla fine, dimostrano una forza d’animo maggiore di quella dei loro soccorritori di fronte al dolore. Nessun artificio o effetto speciale ma cruda realtà che solo una telecamera ben usata è capace  di documentare.

Condividi

Comments are closed.