EVENTI ED AZIENDE AD OSTIA LIDO, OSTIA ANTICA, ACILIA, FIUMICINO

Ecologia e astronomia protagoniste del prossimo incontro del Progetto ISCIX di Spazi all’Arte

0

Le dune costiere e la volta celeste

Progetto ISCIX di Spazi all'Arte per Eureka! Roma 2018Ecologia e Astronomia saranno le protagoniste del prossimo incontro del Progetto ISCIX di Spazi all’Arte per Eureka! Roma 2018.

Il viaggio alla scoperta delle pecularietà del territorio del X Municipio  fa tappa in un  luogo di grande valore ambientale e paesaggistico: le Dune di Castelporziano.

Sabato 12 Maggio  l’Associazione Spazi all’Arte propone un doppio appuntamento a partire dalle ore 18,00 con visita guidata alle Dune di Castelporziano e Capocotta a cura del WWF Litorale Laziale e del CEA, Centro di Educazione Ambientale e della Fugro Italy S.p.a.  A seguire dalle ore 20,30 è prevista l’osservazione del cielo a cura dell’Associazione Astronomi del Pellegrino.

Le spiagge di Castelporziano e Capocotta, grazie alle loro peculiarità, rappresentano uno degli ultimi, preziosissimi tratti di costa in cui le dune appaiono nei loro aspetti più naturali e belli.  Visitarle a maggio con le rare specie vegetali in piena fioritura diventa un’esperienza davvero unica.

L’iniziativa ha lo scopo di approfondire la conoscenza dell’inestimabile patrimonio ambientale presente in questa area  riconosciuta come sito di Interesse Comunitario e Zona di Protezione Speciale.

La dott.ssa M.G. Villani del Centro di Educazione Ambientale della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano CEA,  la dott.ssa D. Taliana della Fugro Italy S.p.A. e il dott. Stefano Faraoni dell’Associazione degli Astronomi del Pellegrino guideranno i visitatori in questo percorso soffermandosi sulla ricchezza dei fiori e delle rare specie vegetali capaci di resistere alle condizioni ambientali estreme della costa laziale; sul determinante ruolo che la vegetazione svolge nella stabilizzazione della sabbia  che altrimenti sarebbe dispersa altrove; sull’importanza della duna come ecosistema, spesso una garanzia di sopravvivenza per le spiagge.

Con il calar della sera e tempo permettendo sarà possibile osservare la Luna, i pianeti e altri corpi di cielo profondo, grazie ai potenti telescopi e alle moderne tecnologie. Con un pizzico di fortuna sarà possibile vedere e fotografare qualche stella cadente dello sciame delle Eta Aquaridi.

Al tramonto, ai visitatori verrà offerto un buffet sulla spiaggia.

L’appuntamento è per sabato 12 maggio ore 18 al III Cancello, Km 6,200 della Via Litoranea. La partecipazione è gratuita, ma per necessità organizzative è richiesta l’iscrizione on line al seguente link, oppure inviando una email a spaziallarte.ufficiostampa@gmail.com

Pagina FB

Condividi

Comments are closed.